2018
18.05

2018.05.18

Apre a New York il nuovo Flagship Store Molteni Group


Il Gruppo Molteni apre una nuova vetrina mondiale nel cuore di Manhattan, al 160 di Madison Avenue. 

Apre a New York il nuovo Flagship Store Molteni Group

Il Gruppo Molteni apre una nuova vetrina mondiale nel cuore di Manhattan, al 160 di Madison Avenue. Lo spirito di un progetto unico, evolutivo, sintonico con la modernità e fedele ai propri principi stilistici, firmato Vincent Van Duysen. Questo è uno dei primi e soli Flagship Stores al mondo a riunire i tre brand del Gruppo: Molteni&C, Dada, e UniFor.

 

“Un progetto che traduce lo stile e l’eleganza italiana interpretando la classica dimora di New York. 
Stile ed eleganza percepibili nell’attenzione rivolta ai materiali, ai dettagli e alle lavorazioni artigianali dei portali, del pavimento in travertino e dell’imponente scala in noce”

Vincent Van Duysen

 

Lo spazio racchiude come uno scrigno la proposta dei tre marchi del Gruppo, Molteni&C, Dada e UniFor e simboleggia una vita in stile “Italian Flair” che parte dall’ambiente intimo della casa, fino ai contemporanei scenari del mondo ufficio.

Il concept dello spazio di oltre 1200 metri quadrati, con quattro vetrine, è articolato su due livelli connessi da una scala unica nel suo genere. Il progetto architettonico ha considerato come valore il mantenimento delle caratteristiche originali dell’edificio, ne ha conservato i volumi e preservato la percezione delle altezze dei soffitti. Le pareti divisorie suddividono volumetrie generose, intervallate dagli alti portali rivestiti in marmo travertino.

 
“New York è la finestra sulle Americhe e il nostro sarà un messaggio importante proposto con i dettagli di un design impeccabile sui due piani del nuovo punto vendita. La nostra nuova presenza in Madison Avenue, con l’apporto del direttore creativo Vincent Van Duysen, sarà sia un invito che un’ispirazione.”

Molteni Group President e CEO Carlo Molteni
 

Ogni elemento di spazio è un imponente scenario in cui trovano dimora elementi caratteristici, immediatamente percepibili come segni progettuali di Vincent Van Duysen. Un ingresso particolarmente scenografico, costruito su una bussola aperta su due paraventi in vetro a tutta altezza. Una scala, elemento iconico e unico, in cui il rivestimento in noce si armonizza con i gradini in marmo travertino. Il medesimo marmo usato per i portali. La porta di accesso al Flagship Store in legno a tutta altezza, elemento già entrato nel patrimonio di stile distintivo del brand, è stata riproposta in una versione armonizzata alle dimensioni dell’edificio.

 
“La nostra nuova casa in Madison Avenue sarà uno degli spazi più interessanti proposti da un produttore italiano o europeo. Questo investimento dimostra in modo evidente il nostro impegno verso il mercato nordamericano e l’influenza di ciò che la nostra azienda rappresenta ed è in grado di realizzare.”

Jan Vingerhoets, direttore generale del Gruppo in Nord America

2019
09.08
august, il Progetto Contract Molteni&C di Vincent Van Duysen Architects

2019.08.09

august, il Progetto Contract Molteni&C di Vincent Van Duysen Architects

Vincent Van Duysen Architects trasformano un ospedale militare del XIX secolo in august, una oasi urbana comprensiva di hotel, bar, centro benessere e giardini situata nella vivace cittadina belga di Anversa.

2019
01.08
Quirinale Contemporaneo, Molteni&C protagonista del progetto

2019.08.01

Quirinale Contemporaneo, Molteni&C protagonista del progetto

Il Quirinale, la casa degli Italiani apre le porte alle creazioni dei maestri della pittura e della scultura contemporanei e al genio creativo dei grandi protagonisti del design degli ultimi decenni. Oltre 70 opere si aggiungono, ai capolavori del patrimonio storico che abbellisce le sale e gli spazi del palazzo.  

2019
24.07
UniFor | Lights on Smart Working

2019.07.24

UniFor | Lights on Smart Working

Una nuova installazione curata da Ron Gilad e con protagonista Touch Down Unit per le vetrine dello Showroom UniFor di Milano, in Corso Matteotti 14.Lo storico flagship store, progettato nel 1989 da Afra e Tobia Scarpa, continua ad essere e si conferma ancora una volta il migliore spazio dove esporre le ultime novità sotto forme di “piccole architetture”.