2018.09.25    -    EPISODIO #12

Vincent Van Duysen

Anversa | Architetto e Creative Director Molteni&C|Dada

CONDIVIDI

L'ultima puntata della serie è ambientata ad Anversa ed ha come protagonista Vincent Van Duysen, architetto e Direttore Creativo dei brand Molteni&C|Dada. Vincent Van Duysen ci accoglie nella sua città e nella sua casa, rilasciando un'intervista esclusiva. Tutto è accompagnato dalla City Guide, format con il quale i protagonisti del progetto ci hanno guidato alla scoperta dei luoghi più esclusivi della loro città.

2018
25.09

EPISODIO #12

Vincent Van Duysen

Anversa | Architetto e Creative Director Molteni&C|Dada

L'ultima puntata della serie è ambientata ad Anversa ed ha come protagonista Vincent Van Duysen, architetto e Direttore Creativo dei brand Molteni&C|Dada. Vincent Van Duysen ci accoglie nella sua città e nella sua casa, rilasciando un'intervista esclusiva. Tutto è accompagnato dalla City Guide, format con il quale i protagonisti del progetto ci hanno guidato alla scoperta dei luoghi più esclusivi della loro città.

1 | Cos'è per te la tua casa?

Un santuario, la mia casa per me è un santuario.

2 | Chi ha scelto gli arredi?

Ho scelto tutto io. Ci sono anche pezzi che ho disegnato per la Molteni&C che sono caratterizzati da un’eleganza che fa parte della mia visione.
Quando li abbiamo posizionati dentro casa mia ho subito capito che eravamo riusciti perfettamente a fondere la mia visione e quella dell’azienda in modo perfetto.
Ieri mentre giravo per casa li guardavo e ho pensato: guarda, si, questi sono i pezzi progettati da me per Molteni&C, è come se ci fossero sempre stati, invece sono dei pezzi che abbiamo sviluppato negli ultimi due anni e per me è stato… mi ha dato una grandissima soddisfazione, sapendo che è la direzione giusta.

Elain armchair, Lucas sofa

3 | Opere d'arte nella tua casa?

Amo tutte le mie opere d‘arte perché ognuna ha la sua storia e tutte comunicano fra loro. Le ho scelte personalmente e ammiro questi artisti.

Albert sofa

Quando abbiamo posizionato i pezzi Molteni&C in casa mia ho subito capito che eravamo riusciti perfettamente a fondere la mia visione e quella dell’azienda in modo perfetto.

4 | Dove ti vengono le idee migliori?

4 | Dove ti vengono le idee migliori?

Non ho un angolo in particolare dove mi vengono le idee migliori e quando un’idea arriva la visualizzo prima nella mia mente, non sono una persona che disegna molto sulla carta.

Ho anche un giardino che è proprio come un’oasi, un giardino segreto nascosto dalla strada. Un’oasi di verde dove ci sono solo l’acqua, l’abbaiare dei cani e le foglie che si muovono. È qui dove mi stacco dal mio lavoro, dai miei pensieri e sto da solo. Ieri è iniziata la scuola e da questo giardino senti le loro voci, li senti parlare, giocare e gridare e mi perdo nella mia memoria, quando io ero giovane, quando andavo a scuola, quando giocavo. È molto… è una poesia che a me piace.

5 | Open Space o ambienti separati?

Amo l’open-space ma anche gli ambienti separati.

6 | La casa per te è un rifugio o un luogo di condivisione?

6 | La casa per te è un rifugio o un luogo di condivisione?

La mia casa è il mio rifugio in cui mi disconnetto dallo stress della vita, del mio lavoro, dei miei viaggi settimanali, in cui trovo la serenità con i miei cani. Gaston, Loulou e Pablito.
Loulou è la mamma della casa, è l’unica femmina. Pablito ha otto mesi ed è arrivato da quattro dal Messico. Però è Loulou la protagonista, è lei che gestisce tutto, è lei il boss.

7 | Design e moda, similitudini e differenze.

Non amo il nome design o fashion, non mi piace troppo definire questi ambiti. Non amo molto le regole, sono una persona molto intuitiva e tutto quello che faccio è dettato dall’intuizione.

Non amo molto le regole, sono una persona molto intuitiva e tutto quello che faccio è dettato dall’intuizione.

8 | Vasca o doccia?

Preferisco la vasca da bagno, mi piace galleggiare nell’acqua.

9 | Cucini a casa o ristorante?

Preferisco mangiare a casa quando posso perché il mio lavoro mi porta a viaggiare molto e mi trovo spesso a mangiare al ristorante.

10 | Dove vorresti vivere?

Mi piace molto vivere ad Anversa per me è una tra le città più belle del Belgio, dove storicamente è successo tantissimo. C’è anche uno dei porti più grandi d’Europa, attira tantissimi stranieri, c’è tanto movimento. Abbiamo avuto anche nel passato dei grandi artisti, come dei pittori, come Rubens. In questo momento però sto anche costruendo la mia casa di vacanza in Portogallo perché vorrei vivere in un luogo vicino all’Oceano Atlantico, in sinergia con la natura.

Products on stage

Anversa city guide

Copyright Bookshop | Bookshop<br>Nationalestraat 28/A 2000 Antwerp

Copyright Bookshop | Bookshop
Nationalestraat 28/A 2000 Antwerp

Un progetto di Vincent, lui stesso un appassionato lettore di libri, con una vasta biblioteca di libri di architettura, arte e design sia a casa sua che in ufficio. Preferisce di gran lunga il materiale stampato rispetto ai supporti digitali.

St. Anna's Tunnel | Tunnel pedonale
Sint-Jansvliet 2000 Antwerp

Il tunnel è stato aperto nel 1933 e collega la riva destra di Anversa con la riva sinistra. Vincent ama il fatto che sia completamente piastrellato e che le scale mobili originali dell’epoca in legno funzionino ancora. Sulla riva sinistra, si gode la fantastica vista panoramica dello skyline di Anversa.

St. Anna's Tunnel

Botanical Garden
Leopoldstraat 25 2000 Antwerp

Nel cuore di Anversa, vicino a casa di Vincent, si trova una piccola oasi verde, il Giardino Botanico. Originariamente era il giardino delle piante medicinali del vicino ospedale di St. Elisabeth. Vincent apprezza particolarmente il suo colonnato.

Botanical Garden

Vincent Van Duysen

Vincent Van Duysen nasce nel 1962 a Lokeren, Belgio e si è laurea in architettura presso l’Istituto Superiore di Architettura Sint-Lucas di Gand. Dal 1986 al 1989 lavora a Milano e a Bruxelles; successivamente, nel 1990, apre il suo studio ad Anversa concentrandosi sull’architettura e il design di interni. Nei suoi lavori il rapporto tra design di interni e architettura è profondo – infatti arredi e complementi sono pensati in una prospettiva architettonica che non si limita alla forma ma si esprime in una attenta percezione dello spazio interno e del suo rapporto con l’architettura esterna. Interpretando l’architettura e ridefinendone le dimensioni Van Duysen crea oggetti di grande purezza ed essenzialità che tuttavia conservano un carattere di concretezza e solide basi formali. Vincent Van Duysen Architects ha all’attivo numerosi incarichi, tra cui il primo progetto nel settore alberghiero, in Belgio, oltre a numerosi importanti progetti internazionali comprendenti interventi residenziali a Londra, New York e Milano, uffici a Beirut e Riyadh, e allestimenti di spazi commerciali di alta gamma a Parigi, Roma e Hong Kong.

Credits

Photographer Frederik Vercruysse

Read on

2018
11.07

2018.07.11    -    EPISODIO #11

EPISODIO #11

Coco Dávez

Madrid | Pittrice, fotografa e art director

L'undicesimo episodio di&nbsp;#HouseOfMolteni si concentra su Madrid, Spagna, e sulla pittrice, fotografa e art director Coco Davez.&nbsp;

2018
13.06

2018.06.13    -    EPISODIO #10

EPISODIO #10

Kevin Poon

Hong Kong | Imprenditore, fashion designer e organizzatore di eventi

Il decimo episodio di #HouseOfMolteni &egrave; ambientato ad Hong Kong. Kevin Poon, imprenditore e stilista ci porta alla scoperta del suo studio e della citt&agrave;.

2018
23.05

2018.05.23    -    EPISODIO #9

EPISODIO #9

Emily Katz

Portland OR | Artista e designer

Il nono episodio di #HouseOfMolteni &egrave; ambientato a Portland - Oregon, ed ha come protagonista Emily Katz, artista e designer.&nbsp;